Spedizione standard 2-3 giorni lavorativi  |  Gratis oltre i € 39,00

Assistenza: assistenza@cbdcristalli.it – WhatsApp 3384292571    |   Contatti    |     Login
WhatsApp 3384292571
  • Home
  • Cannabidiolo
  • Il Governo ci ripensa: cancellato il decreto che dichiarava illegale il Cbd

Il Governo ci ripensa: cancellato il decreto che dichiarava illegale il Cbd

Quando verso la metà di ottobre è stato approvato il Decreto emanato dal ministero della Salute, che sarebbe dovuto entrare in vigore il 30 dello stesso mese, il mondo legato alla cannabis light si è sentito colpito al cuore. Il decreto in oggetto infatti dichiarava illegale l’olio e i cristalli di Cbd, con conseguenti ricadute importanti su un intero settore (leggi il nostro articolo in proposito, qui).

Ora, a distanza di qualche giorno, e proprio il 30 ottobre, c’è stato il dietro-front da parte del ministro Speranza e di tutto il Governo: no, il Cbd resta una sostanza legale, ed il decreto è stato cancellato. Come mai? Cerchiamo di capirci di più.

Le nostre infiorescenze

Nella cannabis legale il livello di THC, la sostanza psicotropa, è sotto lo 0,6% come previsto dalle Leggi.
Il pregio è che dà un effetto rilassante senza creare dipendenza.

Strawberry
CBD 10%

€ 8,00

→ Scopri

Lemon
CBD 9%

€ 7,00

→ Scopri

Cannatonic
CBD 10%

€ 8,00

→ Scopri

Ramedy
CBD 12%

€ 8,00

→ Scopri

→ Scopri le nostre infiorescenze

Cosa accade ora

Il decreto, lo ricordiamo, aveva inserito l’olio e cristalli di Cbd come sostanze stupefacenti, non tenendo conto del fatto che il Cbd non presenta effetti psicotropi, a differenza del Thc.

La decisione era stata presa per avallare la commercializzazione di un farmaco contro l’epilessia, che contiene come principio attivo proprio il Cbd. Il Governo ci ha poi ripensato, resosi conto di tutte le rimostranze delle categorie dei commercianti legate al comparto della cannabis light, che sarebbero stati messi letteralmente in ginocchio.

Tavolo interministeriale di aggiornamento

Ma una volta ritirato il decreto cosa accadrà? Rimarrà tutto come prima? Quello che si sa è che ci sarà nei prossimi giorni (durante il mese di novembre) la convocazione di un tavolo interministeriale su un aggiornamento degli effetti della cannabis light. Questo aggiornamento verrà effettuato dopo aver sentito le relazioni dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità) e Consiglio Superiore di Sanità. Molti produttori e commercianti di cannabis light, nonché imprenditori in questo settore, si sono però detti poco fiduciosi rispetto a questo tavolo interministeriale. Secondo loro si ritornerà a un punto e a capo. Ricordiamo a questo proposito che il Cbd è la punta di diamante di un settore che produce un fatturato di circa 150 milioni all’anno e che dà lavoro a più di 15 mila persone, per lo più giovani (l’80% di loro non ha ancora compiuto 32 anni). Serve più che mai, dunque, una normativa specifica ed attenta da parte del Parlamento.

I nostri oli di CBD

Olii di CBD a diverse concentrazioni provenienti da piantagioni italiane. L'olio di cannabidiolo è un alleato per la salute del nostro corpo.

Olio CBD 30%

€ 75,00

→ Scopri

Olio CBD 20%

€ 65,00

→ Scopri

Olio CBD 15%

€ 55,00

→ Scopri

Cristalli CBD 99,6%

€ 45,00

→ Scopri

Serve una normativa chiara anche per le infiorescenze

Oltre che sull’olio e sui cristalli di Cbd, gli addetti del settore chiedono a gran voce una normativa chiara anche sulle infiorescenze. Oggi in Italia infatti si agisce caso per caso. Si può pertanto subire un sequestro di infiorescenze di cannabis light e poi andare in tribunale, anche se la sostanza non è dichiarata legale. Una normativa chiara e definitiva viene chiesta anche dalla Corte di Cassazione, che sottolinea come alcune sentenze siano pro- Cbd ed altre decisamente contro.

Ad ogni modo, con il ritiro dell’ultimo decreto del ministero della Salute, l’olio di Cbd ed i prodotti derivati possono riprendere ad essere commercializzati. Cosa che non si può dire con chiarezza sulle infiorescenze.

Insomma, ne avremo ancora da vedere e da discutere. Voi continuate a seguirci.

Hai bisogno di una consulenza?

Chiama il nostro medico specializzato in fitoterapia con cannabinoidi.

Scopri i nostri prodotti

I nostri oli

Infiorescenze

Remedy CBD 12%

Scopri

Infiorescenze

I prodotti a base di canapa

In questo sito vendiamo prodotti derivati dalla canapa in affiliazione. Cos’hanno di tanto speciale? Il CBD ovvero il cannabidiolo ricco di proprietà nutrienti e benefiche.

Scopri le proprietà del CBD

Consigli per gli acquisti

Immunity drops

CBD e agrumi, basilico santo, chiodi di garofano e cardamomo

Scopri
Consigli per gli acquisti

Chewing gum al CBD

Senza zucchero. Estratto di canapa sativa a spettro completo.

Scopri
Consigli per gli acquisti

Crema per le mani al CBD

Idrata le mani e aiuta la pelle a reidratarsi dopo il lavaggio.

Scopri
Consigli per gli acquisti

Vitamina C e CBD

Vitamina C. Formula liposomiale con CBD

Scopri

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Sistemi di pagamenti accettati

Oltre a continuare l'attività informativa sulla canapa e i suoi prodotti derivati legali, vengono proposti prodotti in affiliazione e riceviamo percentuali dagli acquisti idonei. Inoltre abbiamo aggiunto una selezione di prodotti che vendiamo direttamente.  VISITA LO SHOP

I nostri articoli sono di carattere informativo e generalizzati e non possono essere considerati sostitutivi ad una consulenza medica. Per questo abbiamo un medico specializzato in fitoterapia con i cannabinoidi a cui potete chiedere una consulenza. CONSULENZA

Verifichiamo le fonti e i partner e speriamo che il  nostro lavoro sia stato utile per te.

Copyright © Tutti i Diritti riservati. 2021 Sofonisba