Spedizione standard 2-3 giorni lavorativi  |  Gratis oltre i € 39,00

Assistenza: assistenza@cbdcristalli.it – WhatsApp 3384292571    |   Contatti    |     Login
WhatsApp 3384292571
  • Home
  • TV
  • La filiera dei tessuti di canapa

La filiera dei tessuti di canapa

Nella diretta di questa settimana, Cinzia Congia della Maeko Tessuti ci illustra quali sono attualmente le opportunità di crescita del tessile di canapa.

I tessuti di canapa sono usati sin dall’anno 8.000 AC!

Il tessile nel settore della canapa ha prodotto tele, corde, vele, sacchi, borse, abbigliamento. Dopo un periodo di oscurantismo anche nel tessile si stanno recuperando tutte le pratiche e le tecniche per avere di nuovo a disposizione capi di abbigliamento di canapa su larga scala. Una delle aziende che se ne sta occupando è la Maeko Tessuti.

Diretta martedì, 14 dicembre, alle ore 18,30.


Iscriviti sul nostro canale YouTube e attiva le campanella per ricevere le notifiche dei video.

Dopo il Marijuana Tax Act del 1937, anche i tessuti di canapa nel mondo hanno perso mercato. Non coltivando più la canapa si sono perse tecniche e strategie per la raccolta e la lavorazione.

La Maeko Tessuti crede moltissimo in questo settore e si sta dando da fare per recuperare 100 anni di conoscenze perse. L’amore per la canapa nasce dal marito di Cinzia, Mauro Vismara che si lancia nel tessile dopo essersi riscoperto imprenditore e innamorato della canapa.

Riportare la filiera in Italia: la sfida di Maeko Tessuti

Inizialmente Mauro ha importato prodotti finiti dall’estero, come t-shirt per esempio. Poi, grazie a diversi agganci, ha incominciato a portare il filato dall’oriente e a collaborare con delle tessiture del Nord Italia per l’uso di telai in continuo. Nel tempo ha preso in affitto dei telai sui quali sperimentare diverse trame: inizia così la sua attività.

L’attività ha preso il via perché Mauro ha bussato alle porte di tessiture che in quel periodo non credevano più nel loro lavoro. Lui invece ne ha portato di nuovo e questa è stata un po’ la sua fortuna. Da lì la crescita è stata intensa e piena di passione.

Ora la Maeko Tessuti ha un’attività verticale, che va dalla produzione del filo fino al tessuto. Da 5-6 anni portano avanti il progetto Rifloc, che ha l’obiettivo di ricostruire la filiera della canapa e dell’ortica in Italia. Il desiderio è riuscire a fare a fare dei titoli di filato di alta qualità utilizzando processi green e non inquinanti.

A livello agricolo, Cinzia e Mauro sono riusciti a selezionare le piante perfette per l’attività grazie anche all’appoggio dell’azienda agricola di Andrea Cocca. Il processo post agricolo e pre-industriale è in sviluppo.

Oggi hanno una filatura di loro proprietà vicino Biella, acquistata un paio di anni fa perché Mauro cercava uno spazio dove incominciare a sperimentare con la canapa, per mettere insieme i pezzi di tutte le conoscenze acquisite. Le persone che Mauro e Cinzia hanno incontrato gli hanno permesso di imparare molto e di maturare un forte livello di conoscenza sulla fabbricazione della fibra di canapa. Nessuno dei due proveniva dal settore tessile, le loro conoscenze sono nate da zero grazie agli incontri con professionisti del settore.

La produzione della fibra di canapa è una mission in parallelo dell’azienda, che affonda le sue radici nella passione per questa meravigliosa pianta ma non ci sono obiettivi di guadagno.

Non avendo mai pensato al profitto, questo progetto è stato accolto come un sogno da realizzare facendo piccoli passi avanti.

Quando si parla di produzione di tessuti di canapa il momento più difficile è quello dopo la raccolta della pianta, ovvero la macerazione e la pettinatura, sono l’ostacolo più grande in Italia perché i macchinari per fare questi processi non esistono più, così come le persone che sapevano usarli.

L’obiettivo di Cinzia e Mauro non è solo recuperare queste conoscenze, ma migliorare le modalità di lavoro.

Dalla pianta al filato: dove cresce la canapa per l’industria tessile?

Per quanto riguarda la coltivazione, come abbiamo accennato, Mauro e Cinzia hanno delle piantagioni presso l’azienda agricola di Andrea Cocca. I suoi terreni sono rigenerati con la canapa e una parte è piantata esclusivamente per l’uso tessile.

La canapa ad uso tessile è una pianta particolare, alta con un fusto snello e poco fogliame. Le piantine vanno posizionate a una certa distanza e devono essere raccolte entro un periodo brevissimo, non hanno bisogno di molte cure.

Andrea Cocca ha reso la sua azienda anche uno spazio ludico e culturale grazie ad eventi, incontri e spettacoli per divulgare informazioni su questa pianta, che è molto più importante e versatile di quanto non si creda.

I prossimi anni vorrebbe dare vita una sorta di “agriturismo” per riuscire a ospitare le persone nel periodo in cui la canapa cresce, per rendere il progetto di tutti e continuare a fare divulgazione sulla canapa.

Tessuto di canapa: caratteristiche

La canapa nell’abbigliamento ha capacità antibatteriche, dura più lungo, assorbe molto meno sporco cattivo odore, è molto confortevole. Si comporta un po’ come la lana, si rigenera con l’aria notturna (un capo messo all’aria il giorno dopo è fresco e pulito). La stoffa di canapa mantiene la temperatura corporea, si può usare tutto l’anno. Per rendere la canapa più morbida basta fare dei trattamenti a prodotto finito, non è vero che prude o “gratta”.

Maeko Tessuti: a chi si rivolge l’azienda

Maeko si rivolge a chi produce il prodotto finito, vende loro stoffe, che siano la piccola sarta o un’industria. Vogliono far provare i fili alle aziende, a chi lavora a macchina o anche a chi ha la passione dei ferri e dell’uncinetto. Non bisogna avere per forza la partita Iva, chiunque può acquistare da loro.

Li si può andare a visitare su appuntamento per conoscere la loro realtà e scoprire che c’è moltissima distanza da un prodotto fast fashion.

Cinzia e Mauro si occupano di tutto, dal filo alla tintoria, sono partiti come artigiani e diventati una piccola industria. Vogliono crescere anche in funzione dei collaboratori appassionati che incontrano strada facendo. Con tanta fatica stanno cercando di ridonare a tutti la canapa tessile, per farla tornare un’attività tutta italiana come lo era un tempo.

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere sempre aggiornato con approfondimenti e news dal mondo della canapa? Iscriviti alla newsletter di A tutta canapa

I prodotti a base di canapa

In questo sito vendiamo prodotti derivati dalla canapa in affiliazione. Cos’hanno di tanto speciale? Il CBD ovvero il cannabidiolo ricco di proprietà nutrienti e benefiche.

Scopri le proprietà del CBD

Scopri i nostri prodotti

Consigli per gli acquisti

Crema per le mani al CBD

Idrata le mani e aiuta la pelle a reidratarsi dopo il lavaggio.

Scopri
Consigli per gli acquisti

Vitamina C e CBD

Vitamina C. Formula liposomiale con CBD

Scopri

Sistemi di pagamenti accettati

Oltre a continuare l'attività informativa sulla canapa e i suoi prodotti derivati legali, vengono proposti prodotti in affiliazione e riceviamo percentuali dagli acquisti idonei. Inoltre abbiamo aggiunto una selezione di prodotti che vendiamo direttamente.  VISITA LO SHOP

I nostri articoli sono di carattere informativo e generalizzati e non possono essere considerati sostitutivi ad una consulenza medica. Per questo abbiamo un medico specializzato in fitoterapia con i cannabinoidi a cui potete chiedere una consulenza. CONSULENZA

Verifichiamo le fonti e i partner e speriamo che il  nostro lavoro sia stato utile per te.

Copyright © Tutti i Diritti riservati. 2022 Sofonisba